Il nostro Blog

Il trasloco della tua abitazione

Traslocare senza stress? È possibile, ma con la giusta organizzazione. Soprattutto se, invece del fai da te, scegli di affidarti a una ditta specializzata.

Cambio casa: redigi il calendario dei lavori

Trasferirsi in una nuova abitazione comporta un sacco di attività da fare ed è facile dimenticarsene qualcuna o calcolare male le tempistiche. Sono proprio questi i casi in cui sale l’agitazione e il trasloco diventa un momento di tensione. La prima cosa da fare, allora, è prendere il supporto che preferisci (carta e penna, smartphone, pc) e l’app o il software che senti più tuoi e buttare giù l’elenco di tutte le cose da fare e le tempistiche corrette. Il tutto almeno 70 giorni prima della data prevista per il trasloco.

La to do list ideale per il trasloco della tua casa

Avere una to do list da spuntare ha un triplo vantaggio: avrai tutto sotto controllo, non ti scorderai nulla e ogni volta che spunterai una nuova voce ti sentirai sollevato e soddisfatto. Ma quali sono le voci che dovrai inserire?

Ricerca di una ditta di traslochi – 60/40 giorni al momento X

Questa è la prima operazione da fare, che tu abbia o meno intenzione di avvalerti dell’opera di un’azienda specializzata in traslochi. Cerca su internet quelle della tua zona, controlla le recensioni e poi chiedi loro un preventivo. Potresti scoprire che è più basso di quello che pensi. In caso di esito positivo, fissa già con la ditta la data per il trasloco: in questo modo eviterai di arrivare troppo tardi e di dovervi rinunciare o di doverti accontentare di quelle che hanno ancora spazio in agenda.

È l’ora del decluttering – 30/20 giorni al trasloco

Un mese prima è il momento di iniziare a preparare le cose per il loro trasporto nella nuova casa. Non trovi che sia arrivata l’ora di disfarsi di tutte le cose rovinate o che non usi più? Una volta selezionate le cose da buttare, inizia a preparare quelle da inscatolare.

Scatole, scatoloni e tanto sudore – mancano 25/15 giorni

Per preparare le scatole segui un ordine preciso, senza saltare da una stanza all’altra. Inizia dalle stanze meno frequentate e ricordati di utilizzare i giusti materiali per proteggere i tuoi oggetti, soprattutto quelli più delicati (piatti, bicchieri, specchi, quadri, lampadari). Per semplificarti la vita nella nuova casa, metti sulle scatole anche l’indicazione della stanza dove andranno e l’eventuale scritta “FRAGILE”. Inoltre, elenca il loro contenuto.

Firma il contratto con la ditta di trasloco – restano solo 20 giorni

È il momento di redigere e firmare il contratto con la ditta di trasloco.

Abiti in un condominio? Avverti i vicini del trasloco – 15 giorni prima

Se abiti in un condominio devi comunicare all’amministratore che in data X occuperai gli spazi comuni per effettuare il trasloco. È un gesto gentile anche mettere un cartello a beneficio dei vicini di casa per scusarti dei disagi che potresti arrecare loro.

Pulisci la nuova casa – una settima prima

L’ideale è entrare in una casa dove sia tutto pulito e tale operazione è decisamente più semplice quando in essa non c’è ancora nessuno. Se puoi avere già accesso all’abitazione chiama una ditta di pulizie per una pulizia profonda.

Prepara il kit di sopravvivenza – cinque giorni al momento X

Prepara le cose che ti serviranno appena arrivato nella nuova casa e del cui trasporto ti occuperai in prima persona.

Preparati agli inconvenienti del trasloco

Quello appena visto è il “piano di battaglia” di un trasloco programmato con largo anticipo. Nonostante tutti gli schemi che si possono fare, però, l’inconveniente è sempre dietro l’angolo. In questo caso, la soluzione migliore è quella di non farsi prendere dal panico e valutare come far fronte alla nuova situazione. Se i tempi diventano stretti e le cose da fare insostenibili, rivolgiti a parenti e amici per farti dare un aiuto o, qualora il budget a tua disposizione lo permetta, amplia i compiti che hai affidato alla ditta di trasporti. Lo stesso conviene nel caso di traslochi improvvisi.

Il giorno del trasloco: “E ora che faccio?”

Finalmente è arrivato il grande giorno e se hai rispettato tutte le voci della to do list lo potrai vivere con tutta l’emozione della circostanza, ma senza preoccupazioni. Dovrai solo prestare attenzione al termine dei lavori, alla presenza di tutto il materiale e di eventuali danni per poi redigere la scheda di conclusioni lavori con la ditta di trasloco.

Se il tuo trasloco è a Milano e nel suo hinterland affidati a noi di TraslocaMI. Operiamo nel settore da oltre due decenni e, grazie alla nostra continua voglia di migliorarci, ti assicuriamo i migliori veicoli e le più moderne tecnologie e attrezzature disponibili nel mondo dei traslochi. Puoi richiedere un preventivo direttamente sul nostro sito, telefonicamente al 351.8063025 o via mail a linea_group@libero.it. La nostra sede è a Lainate in via Pagliera 24.

Clicca sul tipo di Trasloco che ti interessa

Trasloco Casa

Richiedi subito un preventivo per il trasloco della tua casa.

Trasloco Aziendale

Richiedi subito un preventivo per il trasloco della tua azienda.